Qnap Ransomware

Dal 19 Aprile al 21 Aprile i NAS Qnap sono stati colpiti da un massiccio attacco Ramsoware (Qlocker and eCh0raix), i due ramsom criptano tutti i dati del Nas in formato .7z e richiedono un riscatto in bitcoin.

Qnap avverte tutti i possesori di Nas Qnap ad effetuare l’aggiornamento del firmware all’ultima versione, di aggiornare l’ Antimalware e tutte le app che lo richiedono.

Se il vostro sistema è stato configurato in maniera corretta, avrete sicuramente un backup dei vostri dati, dal quale andare a ripristinare il perduto; le possibilità di ripristinare i dati senza un backup sono molto improbabili ma non da escludere ( l’importante è non spegnere o riavviare il NAS e contattarci immediatamente).

Se il vostro sistema ha subito questo tipo di attacco i consigli che possiamo darvi non si fermano qui.

Contattateci per un colloquio preliminare a cui farà seguito un sopralluogo. Per far si che questo tipo di problema non si ripeta bisogna premunirsi effettuando diverse configurazioni sul vostro prodotto Qnap.

Per noi i DATI vengono al primo posto, un azienda senza i propri dati potrebbe anche chiudere.

  • Consigliamo di aggiornare i mostri NAS  per proteggerli da Qnap Ransomware
  • Consigliamo di fare più backup su supporti differenziati, RTRR, Cloud, supporto USB.
  • Consigliamo di utilizzare Antivirus che effettuano backup non attaccabile da Ransomware

Molte volte ci portano i Qnap in assistenza lamentando di aver perso tutti i dati contenuti in esso……….

Ricordiamo a tutti i clienti che il Qnap è un apparato che contiene tutti i documenti della vostra Azienda e per questo deve avere un backup su un dispositivo esterno….

Qnap Ransomware